Punti rossi sulla pelle, cosa sono e perché si formano.

Condivisioni 474

Sono diverse le persone che sulla propria pelle, oltre ai nei, hanno delle piccole macchie di colore rosso, in alcuni casi sono già presenti alla nascita, in altri invece possono comparire durante il corso degli anni.

Il termine medico di questi inestetismi è angioma rubino o angioma ciliegia e solitamente si presenta come un piccolo rilievo sulla pelle ed è di colore rosso. Non è ne pericoloso, ne doloroso e non si tratta di una vera e propria patologia, benché sia inserito tra quelli che vengono definiti tumori benigni.

Perché si formano

Il colore rosso è caratterizzato dalla presenza di vasi sanguigni capillari che si uniscono e si aggregano in questo rilievo della pelle e solitamente non arrivano a superare i 3-5 millimetri di dimensione.

L’insorgenza di queste piccole macchie può derivare da diversi fattori tra i quali la genetica, in quanto è stato dimostrato che la diffusione degli angiomi è collegata alla maggior presenza nell’organismo di determinate molecole. Inoltre, a favorire la comparsa di questo tipo di macchie potrebbe essere l’utilizzo di determinati farmaci che contengono i principi attivi dei bromuri o della ciclosporina, l’invecchiamento della pelle dovuto dalla troppa esposizione al sole o scompensi ormonali, del fegato o dell’intestino.

Come prevenirli ed eliminarli

Chiaramente se notiamo qualche variazione di forma o l’insorgere di un nuovo angioma è sempre bene consultare un medico, tuttavia l’unica maniera per eliminare questi inestetismi è la rimozione chirurgica.

La miglior prevenzione per evitare che compaiano questo tipo di macchie è sicuramente quella di seguire uno stile di vita salutare con un’alimentazione bilanciata, che contribuiranno a mantenere il tuo organismo sano e la tua pelle giovane e pulita.


loading...


Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *